Comunicato finale – “Voci di Notte”

classdef

Nei giorni seguenti alle premiazioni del 5° Concorso letterario per opere inedite “Voci di Notte – DONNE” e della comunicazione dei risultati finali, abbiamo ricevuto diverse segnalazioni in merito ad opere non inedite tra quelle premiate. Sono state compiute le doverose, e in parte complesse, ricerche in merito, e sono stati consultati tutti i giurati sulla questione. I dati raccolti in più tempi ci hanno portato ad emettere questo comunicato finale e definitivo in merito ai risultati del concorso.
È stato appurato che il racconto “La vigna non è cosa da femmina” scritto da Angela Maria Amico è pubblicato sul sito del Festival del Verde e del Paesaggio di Roma, in qualità di 2° classificato nell’edizione 2014 del concorso letterario “Racconti sotto le foglie”, che si svolge nell’ambito del Festival.
La poesia “23 aprile 2018” di Valerio Di Paolo è stata invece pubblicata nel settembre 2018 in una raccolta dal titolo “D’amore e di vita” del concorso letterario “Le coleur d’un poeme”.
La valutazione unanime del Direttivo e della Giuria, è che per questo sono entrambe opere già edite, e in quanto tali non ammissibili a partecipare al concorso, che è rivolto alle sole opere inedite. È stato pertanto deciso di squalificare entrambe le opere 1° classificate e di non riassegnare i 1° posti, senza una conseguente modifica della classifica finale di questa edizione, che rimarrà senza vincitori ufficiali, per via della tempistica in cui è stata rilevata l’inammissibilità delle opere.  Restano invece confermati tutti gli altri premiati e segnalati.
Ribadiamo che non si tratta di un giudizio sulla qualità delle opere, ma una doverosa dimostrazione di correttezza e responsabilità nei confronti di tutti i partecipanti.
Abbiamo notificato la presenza di altre opere già pubblicate, in particolare il racconto 3° classificato ex-aequo “La noce” di Rodolfo Andrei e un altro racconto non premiato. Le pubblicazioni che includono entrambi sono risultate però pubblicate nel luglio 2019, cioè dopo la scadenza del nostro bando, fissata al 14 giugno. Per questo motivo sono state ritenute ancora tecnicamente inedite al momento in cui sono state sottoposte al giudizio della Giuria, e quindi ammissibili a partecipare.

È stato molto arduo dirimere questa situazione, del tutto inattesa, nulla di simile era mai capitato nelle precedenti 4 edizioni del concorso. Forse i temi delle edizioni precedenti hanno stimolato di più la creatività degli autori, rispetto ad un tema come “Donne”, che sono una diffusa e frequente fonte d’ispirazione, ma in realtà quanto accaduto ci ha lasciato disorientati e increduli.
Come sapete, quest’anno il concorso letterario è stato abbinato ad un progetto di Mail Art/Arte Postale dedicato allo stesso tema del concorso. È stata l’occasione per scoprire un mondo artistico affascinante e per certi aspetti del tutto “fuori” da certi “schemi”, animato dal desiderio di artisti di tutto il modo di esprimersi affrontando temi sempre diversi. Nella maggior parte dei casi, infatti, questi progetti non prevedono alcun premio, si fondano solo su una spontanea condivisione di arte, che molte volte viene condivisa anche su social media o blog, oppure su documentazioni digitali inviate ai partecipanti.
Qualche giorno fa una giornalista de La Stampa ci ha chiesto perché avevamo scelto di inserire tra le nostre attività l’organizzazione di un concorso letterario. Lo abbiamo fatto perché vedevamo in questo tipo di iniziativa una valorizzazione e un veicolo di promozione della cultura e del territorio, ma soprattutto per offrire uno stimolo alla creatività e un piccolo mezzo per la forgiatura di nuovi “attori” della cultura, un modo per chi ama la scrittura e la letteratura di mettersi alla prova, cimentarsi con nuove tematiche, affinare il proprio stile e le proprie capacità, “farsi le ossa” sperimentando modi e temi più congegnali attraverso cui esprimersi. Per questo abbiamo dedicato ai nostri concorsi alle opere inedite, a opere idealmente “nuove”, e deciso di cambiare tema ad ogni edizione, per dare ogni volta uno stimolo e una sfida diversi, ed è questo il genere di iniziative che vogliamo continuare a offrire e proporre a scrittori, artisti e creativi.
Ma vogliamo farlo, e continuare a farlo, sempre garantendo la massima correttezza e responsabilità. Per questo abbiamo scelto di non ignorare le segnalazioni ricevute, nonostante tutti i giochi fossero già fatti, e per questo metteremo a punto per le prossime edizioni una gestione più attenta e un regolamento più preciso, che non lasci spazio ad interpretazioni sui requisiti di ammissione delle opere, confidando che gli autori vogliano continuare a contribuire a queste “imprese” culturali col loro senso di responsabilità.
Questa edizione di “Voci di Notte” si chiude qui. Le circostanze incorse ci hanno fatto rallentare la gestione post-concorso, in particolare l’invio degli attestati di partecipazione agli autori che ne hanno fatto richiesta, ma ci impegneremo per inviarli tutti entro domenica. Abbiamo però ancora qualche buona news su “Voci di Notte”, seguiteci sui social e nel sito www.vocidinotte.it

In the days following the prize-giving of the 5th Literary Contest for unpublished works “Voci di Notte -DONNE” and of the communication of the final results, we received several notifications regarding not-unpublished works among those awarded. The necessary, and partly complex, investigations into the matter have been completed, and all the jurors on the issue have been consulted. The data collected in more than one time led us to issue this final and definitive release regarding the results of the competition.
It has been ascertained that the story “La vigna non è cosa da femmina” written by Angela Maria Amico is published on the site of the Festival del Verde e del Paesaggio of Rome, as 2nd classified in the 2014 edition of the literary contest “Racconti sotto le foglie”, which takes place during the Festival.
The poem “23 Aprile, 2018” by Valerio Di Paolo was instead published in September 2018 in a collection entitled “D’amore  e di vita” of the literary competition “Le coleur d’un poeme“.
The unanimous evaluation of the Board of Directors and the Jury, is that for this reason they are both works already published, and as such are not eligible to participate in the competition, which is addressed only to unpublished works. It was therefore decided to disqualify both the 1st classified works and not to reassign the 1st places, without a consequent modification of the final classification of this edition, which will remain without official winners, due to the timing in which the inadmissibility was detected of the works. On the other hand, all the other winners and mentioned are confirmed.
We reiterate that this is not a judgment on the quality of the works, but a necessary demonstration of correctness and responsibility towards all the participants.
We have notified the presence of other works already published, in particular the 3rd place ex-aequo “La noce” story by Rodolfo Andrei and another non-rewarded story. However, the publications that include both were published in July 2019, that is, after the expiry of our announcement, fixed for June 14th. For this reason they were still considered technically unpublished at the time they were submitted to the judgment of the Jury, and therefore eligible to participate.

It was very difficult to resolve this situation, which was completely unexpected, nothing like it had ever happened in the previous 4 editions of the competition. Perhaps the themes of the previous editions have stimulated more the creativity of the authors, compared to a theme like “Women”, which are a widespread and frequent source of inspiration, but in reality what happened left us disoriented and incredulous.
As you know, this year the literary contest was combined with a Mail Art project dedicated to the same theme of the competition. It was an opportunity to discover a fascinating artistic world and in some respects completely “out of” certain “schemes”, animated by the desire of artists of all the way to express themselves by facing different themes. In most cases, in fact, these projects do not include any prize, they are based only on a spontaneous sharing of art, which is often shared also on social media or blogs, or on digital documentation sent to the participants.
A few days ago a journalist from La Stampa asked us why we had chosen to include in our activities the organization of a literary contest. We did it because we saw in this type of initiative an enhancement and a vehicle for promoting culture and the territory, but above all to offer a stimulus to creativity and a small means for the forging of new “actors” of culture, a way for those who loves writing and literature to test themselves, try new themes, hone their style and abilities, “cut their teeth” by experimenting with more congenial ways and themes to express themselves. This is why we have dedicated to our contests to unpublished works, to ideally “new” works, and decided to change the theme at each edition, to give each time a different stimulus and challenge, and this is the kind of initiatives we want to continue to offer and propose to writers, artists and creatives.
But we want to do it, and continue to do so, always ensuring maximum fairness and responsibility. For this reason we have chosen not to ignore the reports received, even though all the games were already made, and for this reason we will develop for the next editions a more careful management and a more precise regulation, which leaves no room for interpretation on the admission requirements of the works, trusting that the authors want to continue to contribute to these cultural “enterprises” with their sense of responsibility.
This edition of “Voci di Notte” closes here. The circumstances that occurred caused us to slow down the post-contest management, in particular the sending of participation certificates to the authors who requested it, but we will strive to send them all by Sunday. But we still have some good news on “Voci di Notte”, follow us on social media and on the website www.vocidinotte.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.