I presepi di “Presepi in Valcerrina”/ The creches of “Creches in Valcerrina”

Mancano pochi giorni a “Presepi in Valcerrina”, e i paesi aderenti stanno già iniziando a preparare i presepi e le installazioni aderenti, che saranno visibili dall’8 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018, salvo diversa indicazione.
L’Associazione Mirò ha già curato ieri l’allestimento a Vallegioliti di “Un paese per il paese”, il paese-presepe anche quest’anno posto nel terreno privato di fronte all’incrocio per Villamiroglio. Date le previsioni meteo si è deciso di anticipare di qualche giorno la realizzazione del presepe per essere pronto per la prima domenica di Avvento, quando sarà anche illuminato. Quest’anno sono state aggiunte due nuove figure, un pastore con l’asino, oltre ad una chioccia col pulcino e una piccola stella cometa a led. L’Associazione ringrazia sentitamente le famiglie Bertolè e Moro per la concessione dello spazio e dell’allaccio elettrico. Per l’8 dicembre saranno sistemate anche una natività con angeli e bambini nell’albo pretorio della Chiesa di Santo Stefano e il tradizionale Presepe alla finestra in Via Principe, a fianco dell’ufficio Postale e a Villamiroglio una natività con le 4 candele dell’Avvento davanti alla Chiesa di San Michele, presso il Cimitero. Anche negli altri paesi fervono i preparativi. A Cerrina, all’interno della Chiesa Parrocchiale dei Santi Nazario e Celso, si potrà ammirare il bellissimo presepe tradizionale con effetti, realizzato in una delle navate laterali dell’edificio ottocentesco. La chiesa sarà aperta tutti i giorni in orario diurno. In frazione Montalero, un grazioso presepe verrà realizzato in una capanna a fianco della Chiesa Parrocchiale, sotto il campanile medievale in mattoni, e segnaliamo all’interno della Chiesa, realizzato da Graziella Barocco, il presepe tradizionale con giochi di luce, acqua e meccanismi, visibile solo durante le Messe o su appuntamento telefonando ai numeri: 339 330 2166 / 334 319 0104. In frazione Rosingo un pannello con la Natività sarà posto sul portone della Chiesa dedicata a San Grato, lungo la via centrale, di fronte alla piccola piazzetta. A Moncestino sarà presente una natività su pannello in stile vetrata nel panoramico sagrato della Chiesa dell’Assunzione di Maria, mentre nel comune di Gabiano, in frazione Cantavenna si potranno ammirare ben due presepi esterni: il presepe “I borghi di Cantavenna” in località Cò d’là fin, e un altro presepe esterno realizzato in un giardino in Via S. Carpoforo, nella casa con la recinzione rossa, ed a Varengo torna il bellissimo Presepe nella grotta, realizzato nei locali della ex casa parrocchiale, con luci e movimenti. Il presepe sarà aperto al pubblico tutti i sabati e domeniche pomeriggio. Un grande presepe esterno sarà visibile anche a Vallestura di Odalengo Grande, realizzato dagli abitanti della frazione, che portano avanti questa tradizione già da ben 16 anni. I giardinetti della piazza di Solonghello ospiteranno invece una natività con la stella, fulcro di un “presepe itinerante” che negli anni a venire coinvolgerà con diversi “personaggi in cammino” tutto il paese, a cominciare dal pastore con le sue pecorelle posti nel giardino del sagrato della Chiesa di Sant’Eusebio a Fabiano. A Serralunga di Crea sarà posta una natività con candela pecora e stella cometa nei giardini adiacenti alla chiesetta della Madonna della Neve, in frazione Madonnina, lungo la strada per/da Castagnone. A Mombello si potrà ritrovare, come ormai da diversi anni, nella piazzetta del Municipio di fronte alla chiesa, un bellissimo presepe artistico le cui figure sono state dipinte dalla stilista e decoratrice Monica Actis. Un presepe sarà è presente anche in frazione Pozzengo, ed una natività su pannello dalla storia particolare è posta sul sagrato dell’antica Chiesa di San Sebastiano in Via Roma, simbolo di un Natale “resiliente”, mentre un’altra natività su pannello sarà ospitata in frazione Zenevreto, a fianco del Monumento ai Caduti. A Morsingo invece sarà visitabile ogni sabato e domenica pomeriggio dalle 14,00 alle 16,30 una piccola mostra di presepi tradizionali e non, con scenari realizzati a mano, allestita nella pregevole Chiesa di San Michele. Vi ricordiamo che diversi eventi nei vari paesi forniscono occasione di ammirare i presepi, e l’iniziativa è anche promossa sul sito dell’Associazione Italiana Amici del Presepio. Foto e informazioni più dettagliate sull’iniziativa e sugli eventi nei paesi della Valcerrina sono reperibili nella pagina Facebook “Presepi in Valcerrinao nella pagina: www.associazionemiro.org/presepivalcerrina.html  

Only few days left for “Creches in Valcerrina“, and the participating towns are already starting to prepare creches and fitting installations, that will be visible from 8 December 2017 to 7 January 2018, unless otherwise indicated.
The Association Mirò has already taken care yesterday of the setting up in Vallegioliti of “Un paese per il paese”, the country-creche this year once again placed in the private land facing the intersection for Villamiroglio. Given the weather forecast it was decided to anticipate a few days the realization of the creche to be ready for the first Sunday of Advent, when it will also be illuminated. This year two new figures have been added, a shepherd with a donkey, as well as a hen with a chick and a small LED comet. The Association sincerely thanks the Bertolè and Moro families for granting of space and electrical connections. For December 8th a nativity will be arranged with angels and children in the praetary register of the Church of Santo Stefano and the traditional Creche at the window in Via Principe, next to the post office, and in Villamiroglio a nativity with the 4 Advent candles in front of the Church of San Michele, near the Cemetery.
Preparations are also underway in other towns. In Cerrina, inside the Parish Church of the Saints Nazario and Celso, you can admire the beautiful traditional nativity scene with effects, realized in one of the side aisles of the nineteenth-century building. The church will be open every day during the day. In the hamlet of Montalero a gracious nativity scene will be built in a hut next to the Parish Church, under the medieval brick bell tower, and in the Church, realized by Graziella Barocco, the traditional nativity scene with plays of light, water and mechanisms, visible only during Masses or by appointment by calling the numbers: 339 330 2166/334 319 0104. In Rosingo hamlet a panel with the nativity will be placed on the church door dedicated to San Grato, along the central street, in front of the small square.
In Moncestino there will be a nativity on a glazed-style panel in the panoramic churchyard of the Church of the Assumption of Mary, while in the municipality of Gabiano, in Cantavenna hamlet you can admire two outdoor creches: the creche “The villages of Cantavenna” in Cò d’là fin, and another outdoor crib made in a garden in Via S. Carpoforo, in the house with the red fence, and in Varengo is back the beautiful Nativity scene in the cave, made in the former parish house, with lights and movements. The creche will be open to the public every Saturday and Sunday afternoon.
A large outdoor creche will also be visible in Vallestura di Odalengo Grande, built by the inhabitants of the village, which have continued this tradition for 16 years.
The gardens of the square of Solonghello will host instead a nativity with the star, the fulcrum of a “traveling creche” that in the coming years will involve the whole town with different “characters on the way”, starting with the shepherd with his sheep in the garden of churchyard of the Church of Sant’Eusebio in Fabiano.
At Serralunga di Crea there will be a nativity with a sheep and comet candle in the gardens adjacent to the church of the Madonna della Neve, in the hamlet of Madonnina, along the road to / from Castagnone. In Mombello you can find, as for many years now, in the square of the Town Hall in front of the church, a beautiful artistic nativity scene whose figures were painted by the designer and decorator Monica Actis. A creche will also be present in the hamlet of Pozzengo, and a panel nativity with a particular history is placed on the churchyard of the ancient Church of San Sebastiano in Via Roma, symbol of a “resilient” Christmas, while another nativity on panel will be hosted in the Zenevreto hamlet, next to the War Memorial. In Morsingo, on the other hand, every Saturday and Sunday afternoon, from 2.00 to 4.30 pm, a small exhibition of traditional and non-traditional creches will be open, with hand-made scenarios set up in the prestigious Church of San Michele.
We remind you that different events in the various countries provide an opportunity to admire the nativity scenes, and the initiative is also promoted on the website of the Associazione Italiana Amici del Presepio. More detailed photos and information on the initiative and events in the Valcerrina countries can be found on the Facebook page “Presepi in Valcerrina” or in the page: www.associazionemiro.org/presepivalcerrina.html

30112017 (11)
Il paese-presepe allestito a Vallegioliti